Turchia, mutilata e bruciata trans simbolo dei diritti omosessuali: aveva difeso il Gay Pride dopo l’annullamento

Da Il fatto Quotidiano del 20 Agosto 2016

Turchia, mutilata e bruciata trans simbolo dei diritti omosessuali: aveva difeso il Gay Pride dopo l’annullamento
Diritti
La 22enne è stata uccisa lo scorso 4 agosto, mentre il cadavere è stato ritrovato solo quattro giorni dopo. Era una nota attivista che lottava per i diritti Lgbt ed era stata arrestata per due volte durante le manifestazioni contro l’annullamento del Gay Pride

Leave a reply